Una rete luminosa interconnessa. E’ pronta la prima mappa delle connessioni cerebrali. Grazie a questa mappatura gli scienziati potranno meglio comprendere come si organizzano oltre un miliardo di sinapsi e come vengono trasmessi i segnali che permettono ai neuroni di comunicare tra loro e con le altre cellule.

Sinaptoma. Chiamata sinaptoma e ottenuta sui topi, la mappa potrebbe aiutare a comprendere come funziona il cervello e come si sviluppano malattie come autismo e schizofrenia, in cui le sinapsi funzionano in modo anomalo. Pubblicato sulla rivista Neuron, il risultato si deve ai ricercatori guidati da Seth Grant, dell’università di Edimburgo.

 

Continua la lettura su Popsci.it

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *